Massacro di cristiani in Siria

ribelli-siriani-rapiscono-gli-osservatori-onu-orig_main

Forze dell’esercito dei ribelli siriani hanno attaccato un villaggio nella provincia occidentale di Homs, secondo un dispaccio di AINANews, l’agenzia siriaca in inglese, e hanno massacrato tutti i cristiani, donne e bambini compresi.

Forze dell’esercito dei ribelli siriani hanno attaccato un villaggio nella provincia occidentale di Homs, secondo un dispaccio di AINANews, l’agenzia siriaca in inglese, e hanno massacrato tutti i cristiani. I ribelli del Free Syrian Army hanno compiuto un’incursione nel villaggio di al-Duvair, situato nel Reef, nelle vicinanze di Homs, non lontano dal confine con il Libano. Il villaggio era a maggioranza cristiana. Tutti i civili, compresi donne e bambini, sono stati uccisi. L’esercito regolare siriano è intervenuto più tardi, e negli scontri ci sono state decine di morti. L’attacco ad al-Duvair e il massacro sarebbe avvenuti dopo che le forze dei ribelli siriani hanno subito una serie di rovesci ad al-Qusayr, città chiave fra Damasco e la zona occidentale della Siria, che è stata quasi completamente riconquistata, secondo alcune fonti, dall’esercito di Damasco.

(Fonte: La Stampa)