Roberto Fiore in Siria

FN

Una delegazione di Forza Nuova, composta dal Segretario Nazionale Roberto Fiore e da Giovanni Maria Camillacci, dirigente del movimento, si è recata a Damasco in Siria assieme ad altri esponenti politici europei, ospite del Ministero degli Esteri del governo siriano.

Le ragioni della visita sono le seguenti:

1) fornire appoggio politico alla lotta di un popolo che ha le sue radici politiche nel partito Ba’ath e nel socialismo nazionalista arabo, di cui esponenti di spicco sono stati proprio un siriano, il fondatore, Aflaq, l’egiziano Nasser e altri, partito che negli ultimi anni si è dovuto confrontare e scontrare con due forze che si sono unite insieme contro di esso: il fondamentalismo islamico di matrice salafita e le potenze occidentali, in primis USA, Francia e Gran Bretagna.

2) esprimere il nostro supporto e la nostra vicinanza politica alle comunità cristiane in Medio Oriente e costruire dei ponti con queste ultime, che rappresentano un avamposto di civiltà e pace nella zona.

3) constatare direttamente lo stato del conflitto e contribuire ad un’analisi politica su quello che dovrebbe essere il comportamento dell’Italia e dell’Europa per cercare di raggiungere la pace e la stabilità in Siria e in tutto il Medio Oriente.

La Segreteria Nazionale