Ultime notizie dai fratelli greci: le patetiche accuse cominciano a crollare!

Alba dorata FN

La situazione dei camerati greci di Alba Dorata è in veloce cambiamento. Diamo brevemente gli ultimi aggiornamenti.

1)      Tre dei maggiori accusati sono stati liberati  anche se non possono lasciare la Grecia: il camerata Kasidiaris è stato rilasciato dietro cauzione e Panagiotaros e Michos senza cauzione. Le accuse si stanno rivelando una bufala clamorosa.

2)      Altri restano per il momento agli arresti ma sale la protesta dei nazionalisti. Centinaia di militanti e simpatizzanti manifestano di fronte al tribunale dove viene interrogato il capo del movimento, Michaloliakos. I manifestanti devono confrontarsi con un fitto schieramento di polizia ma non si lasciano intimidire e la pressione per la liberazione non accenna a diminuire.

3)      La repressione antinazionalista ha un effetto visibile in diversi quartieri di Atene che Alba Dorata aveva ripulito dalla criminalità e resi sicuri per i greci. Le gang di immigrati dedite a spaccio, furti e scippi  stanno nuovamente invadendo piazze e parchi che i nazionalisti avevano liberato e restituito alla cittadinanza.

4)      I poteri forti mondialisti continuano a premere perché Alba Dorata sia perseguitata. I persecutori locali hanno già incassato la solidarietà dei vertici sionisti americani ma anche di politici europei come il noto filo pedofilo Cohn Bendit.

La battaglia continua!