Grecia. L’errore fatale del sistema

sparta

(articolo di Antiochus, tradotto dalla Sezione di Alba Dorata di New York)

Lo aspettavamo. Doveva accadere. Era solo questione di tempo … La sola cosa da sapere erano gli obiettivi. E così è successo a Giorgios Foudoulis e Manos Kapelonis che hanno pagato col sangue e ora sono nel pantheon degli eroi e dei martiri dell’Ellenismo, immortali nei nostri cuori.

Non sappiamo chi sono gli assassini, forse non lo sapremo mai! Potrebbero essere l’anarchico Maziotis e la sua banda (indiscrezioni della polizia indicano che un suo messaggio di minacce era stato bloccato il giorno prima) oppure killers “importati” che a missione compiuta hanno ripreso l’aereo (si è letto di una moto rubata e rinvenuta abbandonata sulla strada che porta all’aeroporto …). Potrebbe essere il risultato della cooperazione tra assassini locali e stranieri. Ma quali che siano gli esecutori, ci sono dei mandanti che sono noti e ben documentati.

Sono il primo ministro Samaras che ha promesso davanti ai sionisti d’America “sradicherò Alba Dorata”, Koutsoubas e Tsipras che hanno ricordato ai loro seguaci (dell’estrema sinistra) “si capisce che il fascismo non muore da solo” e i bolscevichi che hanno gridato come posseduti al parlamento “i fascisti non sopravviveranno!”. E’ il centro-sinistra, Evangelos Venizelos e Fotis Kourelis (il secondo è un ex compagno di Syriza) che domandavano urgentemente di “farla finita coi nazisti”. E’ il “presidente” che il mese scorso ha parlato ad ogni occasione contro i cosiddetti “nazisti” (e che al momento non si è degnato di parlare o di fare un comunicato di condanna della strage!).

Sono tutti, ma proprio TUTTI i “maggiori” canali televisivi che hanno lavorato all’unisono e sputato odio, menzogne terribili e minacce inimmaginabili contro il movimento nazionalista e che fino al giorno prima trasmettevano le parole di chi diceva “sterminateli tutti, non lasciatene uno!”. In breve è l’intero marcio sistema coi suoi sostenitori internazionali, Obama, il Dipartimento di Stato, la lobby sionista Usa, la Merkel, la Commissione Europea, la troika, il FMI, i terroristi di Israele e tutto il male che abbiamo ora di fronte!

Oggi è l’alba di un nuovo giorno! Tanto gli esecutori che i mandanti di questo terribile crimine possono aver portato a termine il crimine stesso, ma non hanno raggiunto lo scopo che era quello di terrorizzarci, diffondere il panico e spazzarci via! Non indietreggeremo, siamo qui e continueremo a esserci finché esisterà la Grecia stessa!

Hanno commesso un errore fatale, l’ultimo errore di fronte all’Alba Dorata dell’Ellenismo!