Grande successo del concerto di Gabriele Marconi!

1391774_346290125514829_1106466614_n

Il Circolo di Ordine Futuro di Cerveteri il 1° novembre, nei propri locali all’interno del Fascio Etrusco, è stato felice di ospitare l’Amico Gabriele Marconi con il suo ultimo libro “Fino alla tua bellezza”.

L’autore ha immediatamente catturato l’attenzione degli intervenuti raccontando il ritorno dei protagonisti del precedente libro “Le stelle danzanti”, Giulio e Marco, che si ritrovano a combattere nuovamente fianco a fianco in una nuova avventura, come volontari italiani nelle fila del Generale Franco durante la Guerra civile spagnola; Gabriele Marconi ci ha descritto, puntuale ed oggettivo, le dinamiche quanto mai complesse che interessarono lo spartiacque fra gli schieramenti opposti, così come furono estremamente variegati, nelle categorie, uomini e donne che vi presero parte, e come, in certi casi, possano trovarsi sullo stesso fronte persone apparentemente tanto diverse fra loro.

Ci ha quindi illustrato come sia anticonformista, e per questo molto più vero e sentito, il proprio modo di scrivere, di come i personaggi siano protagonisti fin dalla stessa stesura, di come vivano e siano artefici della narrativa: i personaggi sono vivi, autonomamente interagiscono, ed ecco che chi scrive non può far altro che lasciarli creare la storia man mano che la scrive.

Come in tutti i suoi libri, la vicenda di Giulio e Marco rapisce, in quanto, fondamentalmente, loro sono la personificazione di valori duraturi, di promesse mantenute, di fedeltà, di tutto ciò che non ha un tempo ed uno spazio predefiniti, ma che dura e perdura lo scorrere del tempo, il variare delle mutevoli circostanze, la vita e la morte.
Questo è essenziale ricordare.

Ricco buffet preparato dai ragazzi del Fascio Etrusco ha deliziato i palati dei convenuti. L’incontro si è prolungato con un concerto dello stesso autore, che ha allietato con l’esecuzione di musica alternativa, eseguendo pezzi propri e canzoni di altri autori, perché la musica e il cantare insieme ci fa tendere verso l’alto, ci avvicina al sacro.

Una dedica ed un ricordo a Nanni con Piccolo Attila ha chiuso il concerto.

Un grazie a tutti per essere intervenuti e appuntamento al prossimo incontro.

Circolo Ordine Futuro di Cerveteri

Alessia Augello

e-mail:  ordinefuturo@ilfascioetrusco.it