Putin accusa la UE di ricattare l’Ucraina

Putin
(ANSA) – MOSCA, 22 NOV – Putin ha accusato la Ue di ”ricattare” e di far ”pressione” sull’Ucraina per la sua decisione di sospendere la preparazione dell’accordo di associazione con Bruxelles, che avrebbe allontanato ulteriormente Kiev dall’orbita di Mosca. “Abbiamo sentito le minacce da parte dei nostri partner europei verso l’Ucraina, fino a promuovere l’organizzazione di proteste di massa”, ha detto Putin in una conferenza stampa a San Pietroburgo con il primo ministro turco Tayyip Erdogan.