Per i progressisti i lavoratori puzzano

proteste_forconi_milano_fotogramma

Ormai è tutto chiaro. Certo avevamo già qualche lieve sospetto, ma adesso non c’è più alcun dubbio: per la sinistra i lavoratori puzzano. Caro compagno, hai visto quel camionista tutto sporco? Che schifo! Vuoi mettere col nostro leader Matteo, simpatico e fashion? Ma caro compagno, hai visto quegli operai com’erano vestiti? E come sbraitavano? Ma cosa vorranno mai? Perchè non si sono rivolti a noi quegli ingrati, o alla CGIL? Ecco, oltre che puzzolenti pure traditori! Per non parlare degli artigiani e commercianti, i soliti sovversivi evasori!

E’ quindi chiaro che le istanze del popolo italiano, onesto e lavoratore (quando il lavoro ce l’ha), hanno ceduto il posto, nel cuore dei progressisti, ai diritti degli immigrati e degli omosessuali. E ai diritti dei banchieri, sempre bisognosi del sostegno politico e mediatico. Forza Nuova sta marciando al fianco del popolo italiano, e con orgoglio, in questi giorni di rivolta popolare. Per la sovranità nazionale, contro il signoraggio bancario e contro questa Unione Europea.

OF