Che confusione…da che parte stare quindi…?

Che confusione…da che parte stare quindi…?

Mio figlio che ha dieci anni mi guarda mentre sfoglio le prime pagine del quotidiano e mi fa: “papà, ma chi sono i buoni, gli americani o i musulmani?”. Che confusione! Già, gli americani o i musulmani? Da che parte stare, se si vuole stare dalla parte della “ragione”? Qui entra in gioco la logica, ed esce di scena l’ideologia preconcetta e preconfezionata dai media. Chi ha armato, addestrato, sostenuto economicamente e militarmente i fanatici dell’ISIS o Stato islamico? Ma ovviamente gli americani, gli israeliani e i loro servi stupidi inglesi. Ergo, i fanatici dell’ISIS (che non rappresenta certo tutti i musulmani) sono i figli della fecondazione assistita, ottenuti con lo sperma e le ovaie di USA/ISRAELE/ARABIA SAUDITA, messi al mondo con lo scopo di rovesciare governi legittimi di Siria, Libia, Egitto, Iraq (l’Iran ancora no). Ora pare che la situazione si sia ribaltata, Obama ha deciso che l’ISIS va fermato! E’ come se una madre decidesse di sopprimere il proprio figlio…certo ce n’è stata qualcuna per carità, ma non è un crimine orrendo e contro natura? Hanno scatenato l’inferno, questi delinquenti, e non riescono più a controllarne le fiamme che stanno divorando il mondo arabo. E adesso fanno finta di correre ai ripari. Da che parte stare quindi? Certamente mai con gli USA, con Israele e coi loro seguaci, sobillatori e guerrafondai. Non c’è dubbio, a mio figlio dico che sto dalla parte di Assad e di Putin, unici argini all’avanzata del fondamentalismo islamico e del pensiero unico mondialista.

La redazione di OF