La dichiarazione di Putin sull’attentato in Sinai

La dichiarazione di Putin sull’attentato in Sinai

“È stata una bomba a far precipitare l’aereo di linea russo A321e ad uccidere gli innocenti a bordo. Noi troveremo i colpevoli. Non è la prima volta che la Russia si trova ad affrontare questi criminali, questi barbari che ci attaccano senza alcuna causa e dignità. Ma noi non dimentichiamo nessuno. Giorni, settimane, mesi, anni: noi non dimenticheremo. L’omicidio dei nostri connazionali nel Sinai è tra i crimini più sanguinosi mai perpetrati contro la Santa Madre Russia. Il ricordo delle vittime resterà sempre nei nostri cuori. Le loro anime saranno bagnate dalle nostre lacrime per sempre, ma questo non ci impedirà di colpire con tutta la forza che abbiamo. Puniremo i criminali. I nostri servizi segreti hanno già i loro nomi e ho autorizzato tutte le missioni necessarie per riportare questi criminali in Russia. Ovunque. In qualsiasi parte del globo. In qualsiasi nazione del mondo. Faccio affidamento su quanti condividono i nostri valori, in quanti credono nel diritto alla vita. Chiediamo agli alleati ed ai nostri paesi amici di aiutarci a catturarli. Noi crediamo nell’amicizia tra i popoli, ma tengo a precisare una cosa: quanti ospiteranno o soltanto proveranno ad offrire assistenza ai criminali, lo faranno con la consapevolezza che saranno colpiti senza pietà. Possiamo colpire ogni parte del globo. I terroristi non troveranno scampo. Non sfuggirete alla rabbia dei russi. Rammentate: non avremo pietà. Chi aiuterà questi criminali sarà considerato un terrorista e trattato come tale. Dio benedica la Santa Madre Russia. Noi vi troveremo”.

 

ecco il video

https://www.youtube.com/watch?v=Qp5R3OuXxX4

via rt.com