Il risultato storico di E.LA.M. (Fronte Nazionale Popolare) a Cipro

Il risultato storico di E.LA.M. (Fronte Nazionale Popolare) a Cipro

I mezzi di disinformazione non possono non parlare dello straordinario risultato dei nazionalisti austriaci. Gli occhi dell’Europa guardano verso l’Austria, ma ai confini del nostro continente, a Cipro, il nazionalismo europeo ha ottenuto ieri un altro straordinario risultato. Una vittoria storica. Non era mai accaduto che i nazionalisti entrassero nel Parlamento cipriota.

I vecchi partiti, responsabili del disastro economico cipriota, intuendo la disfatta, hanno cercato di impedire la marcia trionfale di E.LA.M. verso il parlamento, cambiando la legge elettorale. Alzando lo sbarramento elettorale dal 1,8% al 3.6%, non hanno fatto altro che rendere più evidente la vittoria del Fronte. L’E.LA.M. duplicando i suoi voti, è arrivato al 3,71 %, portando due parlamentari al Parlamento cipriota.

Anche se tutti i partiti hanno adottato una strategia comune contro il FRONTE, portando avanti una campagna elettorale denigratoria e piena di bugie e oscurando dai mezzi d’informazione l’E.LA.M (strategia che, tra l’altro, si conosce bene anche qui in Italia), non sono riusciti a chiudere la bocca al popolo di Cipro, che da ben 42 anni soffre di una occupazione brutale da parte della Turchia. I ragazzi di E.LA.M, vestiti di nero in segno di lutto per l’occupazione della parte nord dell’isola da parte dall’esercito turco, non si sono piegati. Hanno resistito in questa campagna elettorale. Adesso, nel parlamento cipriota, composto da cinquantasei parlamentari, i due esponenti di E.LA.M faranno sentire la voce dei nazionalisti.

“E’ una vittoria per il nazionalismo greco, ma anche per i nazionalisti europei. La nostra voce adesso è più forte, sia a Cipro che in Europa” ha dichiarato Il segretario del Fronte, Christos Christou, dedicando la vittoria ad un pilota greco che è stato abbattuto il 23 maggio del 2006 dai turchi, all’interno dello spazio aereo greco.

Se gli occhi dell’Europa guardano all’Austria, il suo cuore batte nell’isola più bella del nostro continente, visto che è stata scelta da Venere, dopo la sua nascita all’isola di Citera. Arriveranno tantissime novità e tantissime soddisfazioni da Cipro. Soprattutto, perché è forte il legame che unisce Forza Nuova con il Fronte Nazional Popolare.

Cercano di farci credere che il nazionalismo è il vecchio, rifiutando di accettare che siamo noi il nuovo che avanza. Non riusciranno a fermarci, perché non puoi andare contro il diritto naturale. Non puoi far accettare la schiavitù dai cittadini. I ciprioti non accetteranno mai l’occupazione turca e non accetteranno mai il TTIP e l’occupazione americana.

Noi siamo il nuovo. La nostra voce ogni giorno diventa più forte.