Autore: Lorenzo Scotti

Il fantarazzismo di Moncalieri
Attualità

Il fantarazzismo di Moncalieri

Nei giorni passati, l’opinione pubblica ha distolto per un attimo l’attenzione dalle notizie riguardanti le calamità internazionali, come terrorismo, guerra e povertà, e nazionali, come criminalità, corruzione e disoccupazione, per concentrarsi quasi esclusivamente su un curioso fatto di cronaca: l’aggressione, con il lancio di uova, nei confronti dell’atleta di origini […]

Il “populismo” a volte è a sinistra
Politica

Il “populismo” a volte è a sinistra

All’indomani delle ultime elezioni amministrative, che hanno visto il trionfo del centrodestra e degli urlatori pentastellati ed il tracollo delle sinistre, queste ultime hanno lanciato il solito “j’accuse” contro l’elettorato medio, invocando l’abolizione del suffragio universale per tutti coloro che sono considerati analfabeti funzionali, ossia tutti quelli che non votano […]

Più Europa: e se la volessimo anche noi?
Attualità

Più Europa: e se la volessimo anche noi?

La campagna elettorale del 2018 ha visto come argomento principale la grottesca lotta delle forze “democratiche” contro il pericolo del ritorno di un ipotetico regime fascista, associandolo a tutte quelle ideologie e tutti quei partiti non conformi al pensiero della nuova sinistra arcobaleno. Tra un proclama ed un’aggressione antifascista, il […]

La pericolosità delle “anti-ideologie”
Attualità

La pericolosità delle “anti-ideologie”

“L’Italia è una repubblica fondata sull’antifascismo”. Così recita l’articolo non scritto della Costituzione considerata “la più bella del mondo”. Una frase di cui non è ben chiaro a nessuno il significato, nemmeno a chi ne fa un motto paragonabile al francese “Liberté, egalité, fraternité”. Solo leggendo la frase, lasciando stare […]

Il Natale che non è più Natale
Attualità

Il Natale che non è più Natale

“Tra qualche bacio è Natale, in mezzo ai ricordi dormirò. Forse in queste scarpe che mi fanno ormai male, nei suoi occhi o nel ricordo che ho di lui, se tra qualche sigaretta non mi vedi brindare lascia stare e pensa ai fatti tuoi.” Con questa strofa, Massimo Morsello introduceva […]