Autore: Lorenzo Scotti

Chi ha paura della dittatura?
Storia

Chi ha paura della dittatura?

Le recenti norme restrittive delle istituzioni nei confronti del panorama nazionalista italiano hanno visto la sollevazione di quest’ultimo contro questo nuovo oscurantismo ed a favore della libertà di pensiero, scatenando le polemiche delle forze affini al sistema, le quali vedono una grande incoerenza nella difesa della suddetta libertà di pensiero […]

Milano e l’Italia umiliate
Attualità

Milano e l’Italia umiliate

Si è appena conclusa la manifestazione pro-immigrazione denominata “Insieme senza muri”, che ha visto la partecipazione di circa 100.000 persone, tra cui politici (in carica o decaduti da tempo), centri sociali, immigrati e persino personaggi dello spettacolo. La manifestazione è casualmente capitata all’indomani dell’aggressione da parte di un giovane di […]

Perché Debora Serracchiani ha ragione (e dice un’ovvietà)
Attualità

Perché Debora Serracchiani ha ragione (e dice un’ovvietà)

“La violenza sessuale è un atto odioso e schifoso sempre, ma è ancora più inaccettabile quando è compiuto da chi chiede e ottiene accoglienza”. Queste sono le parole dell’attuale Presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia, nonché esponente del Partito Democratico, Debora Serracchiani. Esse si riferiscono all’ennesimo triste caso di un “profugo”, […]

Lo strano caso del nazionalismo francese
Storia

Lo strano caso del nazionalismo francese

Pochi giorni fa, la Repubblica Francese ha eletto il successore di François Hollande all’Eliseo. L’europeista e occidentalista Emmanuel Macron, supportato dall’intero establishment dell’Unione, da Angela Merkel a Matteo Renzi, ha sconfitto la candidata euroscettica e nazionalista Marine Le Pen, figlia del celebre Jean-Marie, fondatore del Front National. Com’era prevedibile, Macron è […]

25 aprile: antifascismo o anti-italianità?
Attualità

25 aprile: antifascismo o anti-italianità?

All’indomani del 72° anniversario della cosiddetta “Liberazione”, è naturale che ci si ponga alcune domande e ci si lasci andare a certe riflessioni. Ormai, la letteratura è piena di quelli che vengono definiti revisionismi, che riducono o addirittura stravolgono la retorica storiografica della Resistenza. Se un tempo ogni crimine era […]