Il quinto comandamento e le crociate

sabato
16 settembre 2017
17:30



“Mentre vediamo ambienti ecclesiastici che, sempre più in balia della confusione teologica, affermano di tutto e di più, spesso anche contro la Religione Cattolica stessa, noi vogliamo mostrare che, innanzitutto, le crociate sono state un atto di difesa, e non delle scorribande di invasati come vorrebbero farci credere alcuni – è il commento di Federico Trotta, Responsabile del Circolo Ordine Futuro Grosseto.

L’ultima volta che abbiamo proposto temi religiosi qualcuno ha detto che non c’è bisogno di citare i Santi per esprimere certi concetti. Ebbene – prosegue Trotta – noi tratteremo questo argomento non solo citando i Santi, ma anche i Dottori della Chiesa ed i Papi pregressi.

In particolare, spiegheremo quale sia il significato vero e profondo del quinto comandamento, e specificheremo, tra le altre cose, l’importanza della legittima difesa. Infine, analizzeremo alcuni passi del “De laude novae militiae” (in lode alla nuova milizia) di San Bernardo di Chiaravalle, testo in cui il Santo esorta i crociati.

Riteniamo – conclude Trotta – che il tema sia evidentemente molto attuale. Per cui invitiamo tutti, come sempre, a venire a sentire una voce sicuramente fuori dal coro.



Sto caricando la mappa ....

Luogo

via Filzi 4 - Grosseto