TERRA SANTA E PALESTINA – Tour da Venezia

domenica
20 novembre 2016
domenica
27 novembre 2016



GRAND TOUR:

Gerusalemme – Nazareth – Mar Morto – Masada – Qumran – Oasi di En Ghedi Antichi luoghi crociati e dei Cavalieri Templari – San Giovanni d’Acri
Haifa – Galilea – lago di Tiberiade – Cafarnao – Samaria – Tel Aviv
Deserti di Giuda, del Golan e Negev.

PALESTINA
Betlemme – Gerico – Maar Saba – Deserto di Giuda – Monte delle Tentazioni.

Vedere, toccare, abitare per un attimo il teatro dove si svolse un certo episodio storico-biblico e raccogliervisi. Evocare nel loro ambiente i personaggi delle sacre storie, camminare sui loro passi evocando la storia intera. La Terra Santa, è il luogo privilegiato di questa esperienza in un paese tanto piccolo nei suoi confini, ma infinito nel suo animo.

Esclusivo itinerario alla scoperta della città Santa, regina delle città, piantata nel suo paesaggio lunare, che è servito da sfondo alla più formidabile avventura di tutti i tempi. Percorsi straordinari alle radici della cultura delle tre grandi religioni monoteistiche, con percorsi storico-archeologici di assoluta meraviglia, tra antiche vestigia giudaico-romane site sulla Via Dolorosa e tra gli antichissimi ospizi dei cavalieri Templari.

Percorsi ed itinerari segreti, tra cui quello incredibile a lume di candela nelle viscere del Santo Sepolcro, ai luoghi dei templari e dei Crociati; la passeggiata sui tetti della città e gli ingressi a luoghi normalmente preclusi al pubblico.

Non il classico pellegrinaggio, non il solito tour per turisti!

Ma un viaggio del cuore, tra e per la gente del luogo: cristiani, ebrei, musulmani, armeni, per capire le differenti fedi e culture, per vedere come essi vivono, camminando e vivendo tra loro e con loro. Sono luoghi questi che devono essere visitati e conosciuti con il desiderio di fare un esperienza profonda, perché qui si ha la netta percezione di essere in uno dei crocevia della storia, forse il crocevia. Luoghi che, in modo misterioso ma evidente, hanno a che fare con il destino del mondo: questo è davvero un luogo di grande fascino ed ognuno potrà sentirsi parte attiva di un’avventura indimenticabile!

PRINCIPALI  LOCALITA’ DELL’ITINERARIO

GERUSALEMME

Percorsi inediti e suggestivi all’interno della “Old City”, la città antica ancora circondata dalle antiche mura, alla scoperta delle antiche vestigia giudaiche-romane e le testimonianze religiose dei primi insediamenti cristiani. Visiteremo la città attraverso il quartiere cristiano, ebraico, armeno e musulmano. Un modo di vivere tra la gente del luogo per comprenderne la loro storia, la loro cultura, le loro tradizioni. Gli itinerari prevedono la sosta e la visita anche a particolari luoghi d’intenso fascino normalmente inaccessibili.

ACRI – AKKO – HAIFA – LUOGHI CROCIATI

Eccezionale sito archeologico, l’antica Acri giace in bella posizione sul mare! Conserva monumentali rovine dei Cavalieri crociati. Akko fu il più importante porto del Mediterraneo orientale. Impressionante la cinta muraria e grande moschea bianca. Sotto l’Akko settecentesca si nasconde un’altra città, l’Acri crociata costruita sei secoli prima, che rappresenta il miglior esempio di architettura civile crociata in Israele.

NORD – SAMARIA – GALILEA – NAZARETH – LUOGHI BIBLICI

In questo fertile corridoio schiacciato tra il deserto e  il mare mediterraneo si trova buona parte della Terra Promessa dell’antico testamento. Attraversando la Samaria giungeremo a Nazareth, luogo mistico dell’Annunciazione a Maria e antico villaggio dove Gesù visse gran parte della sua Vita. Il lago di Galilea con Cafarnao e gli scavi dell’antica città che comprendono la sinagoga e la casa di Pietro; il Monte delle Beatitudini e poi a Tagba con la visita della Chiesa del Primato e della moltiplicazione dei pani e dei pesci e la sosta al fiume Giordano; Tiberiade fondata nel 17 d.C. da Erode Antipa che la dedicò all’imperatore Tiberio. Traversata del lago e visita dei Kibbutz.

PALESTINA: BETLEMME – DESERTO DI GIUDA – MAAR SABA

L’antica Betlemme, posta sulla collina ai margini orientali del deserto di Giudea, luogo in cui Davide fu designato re, città natale di Gesù e meta di pellegrinaggi da quando, nel IV sec. d.C. venne costruita la Basilica della Natività. Attraverso la porta dell’umiltà entreremo nell’antico tempio costruito nel 325 da Costantino e la madre Elena per la visita agli antichi mosaici e alla grotta della natività di N.S.G.C. Proseguo delle visite con la Chiesa di Santa Caterina con le grotte di S. Giuseppe, dei Santi Innocenti e ei S. Gerolamo, collegate con la chiesa della Natività. A pochi  minuti dalla piazza, la venerata grotta del latte. Visita alla città palestinese di Betlemme, tra i mercati di spezie e le antiche botteghe ricche di prodotti d’artigianato locale. L’itinerario prosegue con una escursione facoltativa in jeep e minibus nelle gole e canyon del deserto verso un luogo incantato ed isolato dal mondo, Maar Saba. Aggrappato alle scoscese della gola del fiume Cedron, il monastero è uno delle decine di luoghi di preghiera che sorsero in questa zona dal V secolo, per opera d’asceti in cerca di solitudine e preghiera.

DESERTO DI GIUDA – OASI EN GEDI – QUMRAN

Canyon profondi scavati nella roccia, con arroccati antichi romitaggi e monasteri; gole dove il silenzio è sovrano. Transitando nei pressi del caravanserraglio del Buon Samaritano, sosta presso Wadi el Qelt dove il panorama del deserto è particolarmente spettacolare e vista dall’alto del Monastero greco ortodosso di S. Giorgio nascosto in una gola del deserto e proseguo verso Qumran dove nelle grotte furono rinvenuti i famosi rotoli del Mar Morto. Escursione facoltativa all’Oasi di En Gedi (20 minuti a piedi nel canyon) con meravigliose cascate e successivamente bagno nelle acque termali del Mar Morto.

MASADA

Masada è uno dei siti archeologici più spettacolari del Paese, sorge in una zona  desertica e assolata sulla sponda occidentale del Mar Morto, su un grande sperone roccioso distaccato dalle vicine alture. Qui sono stati ritrovati importanti frammenti dei testi biblici e fra questi il libro di Ezechiele e gli ultimi due capitoli del Deuteronomio. Le rovine della fortezza costituiscono una delle testimonianze più sbalorditive dell’architettura di Erode il Grande, che offrono il panorama più emozionante di tutto Israele.

MAR MORTO

Il Mar Morto, specchio argenteo, è un grande lago salato a 390 metri sotto il livello del mare. Così chiamato perché nelle sue acque non esiste alcuna forma di vita, non vi sono né pesci, né coralli, né molluschi, né alghe, a causa dell’alta concentrazione di sali minerali presenti. Questo mare, altamente suggestivo, è apprezzato soprattutto per le qualità curative ed i suoi fanghi sono ottimi coadiuvanti di bellezza per rendere la pelle liscia e levigata. Qui l’aria è ricca di ossigeno e non è inquinata, inoltre la maggiore pressione atmosferica, assorbendo i raggi ultravioletti, permette lunghe esposizioni al sole. Il Mar Morto offre un’occasione di bagno davvero insolita: l’elevata densità dell’acqua fa sì che un corpo galleggi di più ed è quindi piacevolissimo stare comodamente sdraiati sul dorso a leggere un libro. Lasciarsi galleggiare in pieno relax in questa piscina di oltre mille chilometri quadrati è un’esperienza unica e quasi miracolosa.

NEGEV

Il Negev è la regione desertica tra le montagne della Giudea e la penisola del Sinai. Rappresenta il 60% del territorio di Israele e offre uno dei paesaggi più affascinanti e suggestivi per la varietà geologica. Bellissime le antiche città Natabee, tra cui Shivta ed Advat, che sorgevano sulle antiche  strade carovaniere per Petra.

TEL AVIV

Tel Aviv è una città attiva 24 ore al giorno, rigogliosa di cultura, divertimento e commercio, con le sue spiagge d’oro, i mercati esotici, la vita notturna famosa in tutto il mondo, e gli esclusivi centri commerciali. Un’autentica metropoli cosmopolita, dove tradizione e modernità si incontrano, tra l’architettura contemporanea e le vie dei tempi antichi. Tel Aviv ha già compiuto 100 anni ma la sua linea di confine più a sud, il porto di Jaffa, possiede una storia che risale almeno a 5000 anni fa.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Domenica 20 novembre

Volo con servizio dedicato di bordo. Arrivo a Tel Aviv. Procedure di sbarco, doganali e di sicurezza. Trasferimento a Tel Aviv e proseguo verso il nord di Israele con tappa al grande sito archeologico di Cesarea Marittima per la visita dell’antico e spettacolare acquedotto che sorge sulla spiaggia. Arrivo ad Haifa, visite e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

lunedi 21 novembre

Colazione. Partenza per l’escursione in Galilea. Archeologia cristiana e luoghi biblici. Giungeremo a Nazareth, luogo mistico dell’Annunciazione a Maria e antico villaggio dove Gesù visse gran parte della sua Vita. Visita della città con la Fontana della Vergine, la Grotta dell’Annunciazione, gli scavi. Partenza per il Lago di Galilea per le visite del Monte delle Beatitudini, Tabga, luogo della moltiplicazione dei pani, coi mosaici bizantini e la  chiesa del Primato; Cafarnao per la visita dell’antica città con la Sinagoga e la casa di Pietro. Visita di Tiberiade che fu fondata nel 17 d.C. da Erode Antipa e che la dedicò all’imperatore Tiberio.
Cena e pernottamento in hotel.

martedi 22 novembre

Colazione. Vista di Haifa, antica città, adagiata alle pendici del monte Carmelo dal quale oltre la chiesa e grotta millenaria si gode una vista mozzafiato sul mediterraneo per oltre 50 km! Itinerario lungo la sponda del mar Mediterraneo fino alla splendida città crociata di S. Giovanni d’Acri che fu il più importante porto del Mediterraneo orientale. Impressionante la cinta muraria e la cittadella dei crociati e Templari. Sotto l’Akko settecentesca si nasconde un’altra città, l’Acri crociata costruita sei secoli prima, che rappresenta il miglior esempio di architettura civile crociata in Israele. Impressionante la cripta di S. Giovanni! Proseguo del viaggio attraverso la Samaria ed arrivo nella città Santa, Jerusalem. Prime visite di Jerusalem e delle mura. Sistemazione in hotel. Cena.

mercoledi 23 novembre

Colazione. Visita guidata ed esclusiva della città Santa di Gerusalemme con percorsi sugli antichi sentieri e siti archeologici-biblici. Inizio visite della città con la  Porta di Damasco, la Via Dolorosa, la valle del Cedron! Passeggiata all’Orto degli Ulivi e al Dominus Flevit con la magnifica vista sull’intera città. Percorsi suggestivi all’interno della “Old City”, , alla scoperta delle antiche vestigia giudaiche-romane e le testimonianze religiose dei primi insediamenti cristiani. Visita al Santo Sepolcro e ai meandri millenari fino alla speciale percorso con la salita sui tetti e alle cisterne. Visiteremo la città attraverso il quartiere cristiano, ebraico, armeno e

musulmano con percorsi insoliti ed esclusivi nei vicoli della città vecchia. Visita del Monte Sion e della Chiesa della Dormizione di Maria e il Cenacolo. Tempo libero a disposizione nei bellissimi e colorati mercati di Jerusalem e nei vicoli millenari. La sera assisteremo alla curiosa e storica cerimonia della chiusura notturna dell’antico portale del Santo Sepolcro. Cena e pernottamento in hotel.

giovedi 24 novembre

Colazione. Percorso storico-naturalistico da Gerusalemme al Mar Morto, attraverso il deserto di Giuda-Neghev e il Mar Morto. Sosta all’Oasi di En Ghedi per lo spettacolare percorso nel deserto e alle cascate! Arrivo a Masada, tempo libero a disposizione per la visita di uno dei siti archeologici più spettacolari al mondo che sorge su un grande sperone roccioso. Escursione libera al sito archeologico con salita in funivia e/o discesa per chi vuole a piedi lungo lo spettacolare sentiero del Serpente! Le rovine della fortezza costituiscono una delle testimonianze più sbalorditive dell’architettura di Erode il Grande ed offrono il panorama più emozionante di tutto Israele. Proseguo verso il Mar Morto e sosta per un’occasione di bagno davvero insolita: l’elevata densità dell’acqua fa sì che un corpo galleggi di più ed è quindi piacevolissimo stare comodamente sdraiati sul dorso. Lasciarsi galleggiare in pieno relax in questa “piscina naturale” di oltre mille chilometri quadrati è un’esperienza unica! Viaggio di ritorno lungo il Mar Morto verso Jerusalem e il deserto di Giuda. Cena e pernottamento in hotel.

venerdi 25 novembre

Colazione. Il tour prosegue verso gli altri territori Palestinesi. Arrivo a Betlemme: visita della Basilica della Natività con le grotte di S. Giuseppe e di S. Girolamo, la Grotta del latte. Santa Messa nella Basilica della Natività. Visita alla città palestinese di Betlemme, tra i mercati di spezie e le antiche botteghe ricche di prodotti d’artigianato locale. Se possibile, si effettuerà con taxi e minibus l’escursione libera all’antichissimo monastero fortificato di San Saba, laura millenaria persa nei meandri e canyons del deserto di Giuda luogo incantato ed isolato dal mondo! Aggrappato alle scoscese della gola del fiume Cedron, il monastero è uno delle decine di luoghi di preghiera che sorsero in questa zona dal V secolo, per opera d’asceti in cerca di solitudine e preghiera. Vista dell’Herodion, incredibile palazzo Erodiano scavato e nascosto nel cono di una montagna! Rientro a Gerusalemme. Cena in hotel.  Speciale passeggiata serale in Gerusalemme illuminata. Pernottamento.

sabato 26 novembre

Colazione. Viaggio verso il deserto di Giuda e la depressione del Mar Morto con sosta all’antico caravanserraglio della parabola del Buon Samaritano. Proseguo per la vista strepitosa dell’antico monastero di S. Giorgio, immerso in uno spettacolare canyon! Arrivo in Palestina nell’antichissima città di Gerico, una della città più antiche al mondo che sorge in mezzo ad una lussureggiante oasi. Visita delle vestigia della città e visita al monte delle tentazioni con salita in funivia. Proseguo verso il Mar Morto, con sosta a Qumran, celebre sito archeologico dove sono stati ritrovati i famosi rotoli e dove viveva la misterica comunità degli Esseni.
Rientro a Gerusalemme. Cena e pernottamento in hotel.

domenica 27 novembre

Colazione. Trasferimento in aeroporto per le procedure di imbarco e volo di rientro.

INFORMAZIONI  DI VIAGGIO

Guida ed organizzazione viaggio:

Alessandro prof. dott. Tamborini
Plenipotenziario per il patrimonio storico-artistico, docente di Scienze Religiose, Storia e Simbolismo dell’Arte Antica e Medievale.
Responsabile Nazionale di Forza Nuova per le politiche di tutela e promozione del patrimonio culturale ed artistico.

INFORMAZIONI:   dr. Alessandro T.  email: cultura@forzanuova.info

Tour esclusivo

Quota di partecipazione:  € 1640    (Supplemento singola € 450 /camere limitate)

itinerari con visite esclusive e percorsi artistici ed archeologici riservati e concessi dal Ministero Israeliano ed Autorità Palestinese.

La quota comprende:

Volo di linea diretto; tasse di sicurezza; trasferimenti in autobus riservato da/per aeroporto in Israele; tour in autobus riservato gran turismo; soggiorno in Hotel di categoria 3/4 stelle; camere doppie con servizi privati e servizi alberghieri relativi alla categoria; trattamento di mezza pensione con buffet a volontà; assicurazione bagaglio; escursioni e visite guidate ai luoghi indicati e ai principali siti storico-artistico-religiosi; tasse per visite speciali ed aperture esclusive; mappe e materiale turistico-culturale; assistenza specializzata in loco da parte di agenzia consolare.

Non comprende:

Le bevande; le mance (circa 30 euro); ingressi facoltativi a Masada, En Ghedi, Mar Saba, spa mar Morto; Gli extra a carattere personale; assicurazione annullamento viaggio; tutto quanto non indicato nella “quota comprende”.

DOCUMENTI PER L’ESPATRIO

Passaporto individuale. Il documento non deve essere in via di scadenza ma avere almeno sei mesi di validità rispetto alla data di partenza. E’ necessario segnalare se sul passaporto vi sono visti di paesi come Siria-Iran-Arabia Saudita. Israele non impedisce ingresso se sul passaporto compaiono timbri di paesi arabi, ma effettua controlli mirati e non pone sul passaporto il proprio visto ma su apposito modulo separato.

VOLO DIRETTO DA VENEZIA ( durata volo 3h40 )

Il viaggio ha il privilegio di avere volo diretto con la compagnia più sicura al mondo El Al, senza scali.

HOTEL

Massimo comfort di viaggio con il solo cambio di due hotel per tutto il soggiorno.

Hotels di categoria 4 stelle.  2 notti in Galilea – 5 notti a Jerusalem

 

Attenzione !  ISCRIZIONI TASSATIVE entro il 15 ottobre

(o a esaurimento posti disponibili) per conferme voli e procedure di sicurezza

Gli interessati si annuncino al più presto al fine di bloccare gli orari migliori dei voli.

Iscrizioni tramite e-mail o telefono e, dopo conferma disponibilità, con pagamento quota tramite contanti o bonifico bancario. No assegni.

PAGAMENTI:

Caparra di euro 500 all’iscrizione per conferma servizi e voli non restituibile se non con penali.

Saldo entro 25 ottobre 2016, per procedure di ingresso nel paese e tour a noi  riservati.