Tag: chiesa cattolica

Le preoccupazioni della gerarchia catto-globalista
Attualità

Le preoccupazioni della gerarchia catto-globalista

Lo scorso 13 febbraio, nel corso di un’intervista televisiva concessa al TG1 delle ore 20, il Segretario di Stato Vaticano, Cardinale Pietro Parolin, ha espresso viva preoccupazione nei confronti dell’avanzata del cosiddetto populismo e dei rinascenti nazionalismi. Una dichiarazione in sintonia con quelle che sono le preoccupazioni del sistema di […]

Dal Papa-re al Papa-regime
Attualità

Dal Papa-re al Papa-regime

Si chiamavano pasquinate le satire contro il potere che a Roma fra il XVII ed il XIX secolo venivano vergate da mani anonime su foglietti lasciati di notte ai piedi di una antica statua. Sbeffeggiavano i potenti, Papi-re compresi ed interpretavano l’anima popolare e il gusto degli italiani per la […]

Una decisione non procrastinabile
Etica e Religione

Una decisione non procrastinabile

Papolatria, sedevacantismo, fedeltà alla cattedra di Pietro, infallibilità, fumo di Satana in Vaticano, invalidità dell’elezione, sedeprivazionismo e via salmodiando, non tralasciando un salutare “sedefreghismo”, da sintetizzare in: chi c’è c’è, facciamo finta di niente e ”ognuno per sé, Dio per tutti”… oddio mi gira la testa! Cosa fa una come me, […]

La plenitudo potestatis del Papa: Gregorio VII, Innocenzo III e Bonifacio VIII.
Etica e Religione

La plenitudo potestatis del Papa: Gregorio VII, Innocenzo III e Bonifacio VIII.

La dottrina della plenitudo potestatis, cioè la pienezza del potere, spirituale e temporale, del Vescovo di Roma, del Pater Patrum, su tutta la Chiesa fu dichiarata in modo chiaro ed inequivocabile dai Pontefici Innocenzo III (1161-1216), con l’Epistola Sicut universitatis conditor del 30 ottobre 1198, e Bonifacio VIII (1230-1303), con la […]

Finto sacerdote, vero pistolero
Attualità

Finto sacerdote, vero pistolero

Scrivere di Enzo Bianchi significa, per me, resistere alla tentazione di svolgere l’argomento così come il personaggio meriterebbe, e cioè in due righe da osteria. Ricordandomi però d’essere astemia e di non aver mai frequentato le osterie, mi accingo a qualche più argomentata riflessione.  Il signor Bianchi è un bizzarro […]